Happy Hour

Ricevere gli amici a casa mi piace, e mi piace anche che siano numerosi, non necessariamente cenetta per quattro.
Il problema però è spesso legato ai posti a sedere, non ho una reggia, dunque non posso far cenare alla mia tavola venti persone contemporaneamente. devo dire inoltre che le cene tutte servite al tavolo un pò imbarazzano gli amici, e stancano anche me che faccio solo avanti e indietro tutta la sera.
E allora? E allora happy hour! Divertente, simpatico, invitante e sicuramente più rilassante da vivere nel corso della serata (magari non prima, dato che le cose da preparare sono tante!).
Se avete voglia di provare io lo trovo un modo simpatico di ricevere.
Un mio menu (che naturalmente nel mio caso comprende anche i gusti dei bambini):
- piccoli tramezzini al prosciutto e formaggio
- mini wurstel in sfoglia
- torte salate al prosciutto e formaggio, spinaci e ricotta, uova zucchine e piselli
- mini frittatine alle verdure di stagione
- riso nero venere con gamberi sfumati al cognac in bicchierini monoporzione
- uova sode con salsa tartara
- varietà di formaggi con marmellate e miele
- varietà di salumi
- prosciutto e melone o prosciutto e fichi
- pinzimonio di verdure
- vitello tonnato
- tartine secondo la stagione e la fantasia del momento (ne ho provata una fantastica, con una fetta di brie su pan carré abbrustolito, sulla quale spalmo una composta di fragole con una veloce macinata di pepe rosa e sopra ancora una fettina di fragola fresca)
- mini bruschette
- sformatini tiepidi di riso
-
e poi i dolci....
- bicchierini di gelati e semifreddi monoporzione (che ovviamente non preparo io)
- fragole (quando di stagione) incappucciate con cioccolato bianco e al latte
- torta al cioccolato o crostata
- piccoli tiramisù monoporzione a volte ai frutti di bosco anziché al caffè
-cioccolato fondente al taglio
-
....naturalmente ogni nuova idea è la benvenuta!

Etichette: